Indietro

Eagle3d
Ovvero come vedere l'aspetto di un circuito mai costruito!

In costruzione

Cos'è Eagle3D

Eagle3D è uno stupendo programma scritto da Matthias "MoD" Wei▀er sotto forma di un ULP (User Language Program, cioè un programma scritto nel linguaggio di programmazione interno di Eagle) con associata una libreria (estendibile dall'utente) che permette, appoggiandosi sul ray-tracer POV-Ray di generare un'immagine di come risulterÓ il circuito stampato montato del nostro progetto realizzato con Eagle ed appena finito.

Piú di tante parole, pu˛ spiegare la faccenda l'immagine seguente, che rappresenta l'aspetto del circuito stampato montato del milliohmetro, del quale non è mai stato costruito il prototipo, ma solo una versione di sviluppo su breadboard.

Un'immagine generata da Eagle3D

Come detto, la libreria fornita con Eagle3D, che già contiene un numero abbastanza elevato di componenti, è estendibile dall'utente descrivendo il nuovo componente nel linguaggio di descrizione della scena del giÓ citato POV-Ray. Il potenziometro da circuito stampato visibile nella foto di sopra e la barra di 10 LED che vedete in una delle immagini che seguono sono i miei primi tentativi di scrivere un nuovo componente, non solo per Eagle3D, ma in assoluto in POV-Ray, quindi compatite... Non sono perfetti - mancano alcuni dettagli e parecchie rifiniture - ma assomigliano già abbastanza agli originali che potete vedere qui.

Chi fosse interessato, può scaricare cliccando qui un file zip contenente un user.inc con le definizioni del potenziometro, della barra di LED LB10 e una versione modificata del quarzo presente nella libreria standard, prevista per montaggio orizzontale (visibile nell'immagine del sistema a ST6), il relativo file 3dusrpac.dat ed un file di libreria pot.lbr contenente il potenziometro da circuito stampato, necessario perché, contrariamente agli altri due, si tratta di un nuovo componente creato ad hoc e di conseguenza non presente nelle librerie standard di Eagle.

Qui di seguito potete vedere le immagini di altri circuiti realizzate con Eagle3D. Alcuni di essi sono stati effettivamente costruiti, alcuni su circuito stampato (ad es. il sistemino a ST6) o su millefori (ad es. il voltmetro espanso), altri no, per cui quella ottenuta con Eagle3D risulta l'unica documentazione di come avrebbero potuto essere.

Un'Area di Progetto con ST6. Questo circuito è un sistemino a microntrollore ST62E20, realizzato alcuni anni fa per un'Area di Progetto presso l'ITIS "Galilei" di Santhià ed un po' ripulito. L'originale interfacciava alcuni sensori (temperatura, pressione ed umidità) e ne trasmetteva le misure via porta seriale ad un PC su cui venivano visualizzate da un programma in Visual Basic. Le piste sono così larghe per consentire di realizzare senza problemi il circuito sulla fresa gratta-stampati (per i puristi, PCB Milling Machine) disponibile in laboratorio.
Il voltmetro espanso. Questo è il voltmetro espanso già ampiamente descritto. Quello mostrato, e siglato LB10 (che immagino stia per Led Bar a 10LED) è in realtà modellato su una LED-bar Kingbright siglata DC10EWA.
La sonda logica. La versione intermedia della sonda logica (progettata ma mai costruita).
L'interfaccia parallela A/D. La versione per porta parallela (con convertitore A/D) dell'interfaccia per SmartMonitor, di cui è stato progettato lo stampato ma che è stata costruita solo su millefori in unico esemplare.

NOTA. Da quando la CADSOFT, casa produttrice del CAD elettronico Eagle è stata assorbita dalla Autodesk, in Eagle è stata aggiunta la possibilità di mostrare lo stampato risultante in 3D. Ogni componente infatti, oltre ai consueti parametri (simbolo e piedinatura), ne ha uno ulteriore che è appunto il modello 3D del componente. Tale prestazione non è stata però ancora presa in esame.

da completare...