La stazione di I1EPJ
Un piccolo alimentatore fatto in casa


C'è poco da dire, si tratta di un piccolo alimentatore lineare regolabile da 1.5 a circa 24V, alloggiato in una scatola di recupero. Date le piccole dimensioni, si è rivelato utile per alimentare il PK232, il Raspberry ed il relativo monitor senza dover attaccare alla ciabatta una quantità industriale di rumorosissimi alimentatorini switching.


Il piccolo alimentatore in tutta la sua gloria. Lo scatolino nero per traverso con un filo rosso in bella evidenza è un convertitore DC-DC 12V in 5V/3A out per alimentare il Raspberry. Il piccolino al lavoro. Didascalia 3. Didascalia 4.