La stazione di I1EPJ
Il radiotelefono navale SEA 322


[Da scrivere...]


L'unità di controllo del radiotelefono SEA322. Il cavo nero che si intravede in alto a sinistra è quello che collega l'unità di controllo al corpo dell'RTX. Come si può osservare, la mascherina in plastica della tastiera si è decisamente seccata e rotta in più punti, soprattutto sopra ai tasti maggiormente usati, per cui alcuni numeri, ad esempio lo zero, sono tutti per traverso. Si tratta però di un problema solo estetico, perché i tasti funzionano ancora tutti perfettamente. Come si vede, il cavo del microfono entra direttamente nell'unità di controllo, sulla quale non c'è nessuna presa KEY, per cui USB, LSB e RTTY (i cui ingressi/uscite si trovano sul pannello posteriore del corpo radio) sono gli unici modi disponibili, niente CW (sigh).

Il frontale dell'RTX vero e proprio. Su di esso c'è decisamente poco da vedere, solo un ricco assortimento di viti, dal momento che che non ci sono comandi di nessun tipo montati su di esso ed i connettori di ingresso/uscita si trovano dall'altra parte.

Il pannello posteriore del corpo radio. Qui ci sono i connettori per il collegamento dell'unità di controllo mostrata nella prima foto e di un'eventuale altra unità di controllo, dell'eventuale accordatore remoto, dell'eventuale apparato per la RTTY e dell'antenna, si spera non eventuale. In questo esemplare il connettore di alimentazione (che avrebbe dovuto essere un qualche tipo di PowerPole) non c'è ed il cavo rossonero per la suddetta esce direttamente attraverso un gommino.

Didascalia 4.